IL PIACERE DELLA SCOPERTA | Filippo Maria Bressan - Politeama Pratese

IL PIACERE DELLA SCOPERTA | Filippo Maria Bressan

2024Gio18Gen21:00IL PIACERE DELLA SCOPERTA | Filippo Maria Bressan21:00 Teatro Politeama Pratese, Via G. Garibaldi 33/35MusicaCamerata strumentale

Dettagli evento

direttore Filippo Maria Bressan

Dittersdorf: Sinfonie dalle Metamorfosi di Ovidio
La metamorfosi d’Atteone in cervo
La liberazione d’Andromeda da parte di Perseo

Rameau: Les Indes Galantes, Suite da concerto

Un’altra opportunità per scoprire splendida musica ma ingiustamente trascurata. Protagonista del programma è il Settecento, col confronto fra il massimo compositore e teorico francese di quel secolo, Jean-Philippe Rameau, e il viennese, contemporaneo di Mozart, Carl Ditters von Dittersdorf.

Filippo Maria Bressan, con l’autorevolezza stilistica da anni familiare al pubblico della Camerata, dirige la Suite di danze e inserti sinfonici da un’opera che schiuse al teatro musicale argomenti cari all’Illuminismo, ma ancora di viva attualità. Les Indes galantes raffigura in quattro quadri civiltà lontane dalla cultura europea, cercando di coglierne il fascino e la grandezza, minacciate dall’iniqua violenza con cui il colonialismo le ha sfruttate se non addirittura annientate. È il caso degli Incas del Perù, messi a confronto con gli indiani dell’America del Nord o con i Turchi o i Persiani. Raffigurando questi mondi fantastici e fiabeschi, Rameau ha utilizzato l’orchestra con fantasia suprema, facendosi inventore di meravigliose soluzioni timbriche.

Le Sinfonie che Dittersdorf compose nel 1781 ispirandosi ai miti cantati da Ovidio nelle Metamorfosi sono tra i più nobili esempi di musica intesa a illustrare una materia letteraria. Dalla prima delle due partiture in programma Beethoven prese più d’uno spunto per la sua celebre Sinfonia Pastorale.

Alle 18,45 si terrà presso il Ridotto del Politeama Pratese il Club delle 18.45: l’incontro introduttivo al concerto con il direttore artistico Alberto Batisti. L’incontro è a ingresso libero.
A seguire sarà possibile prendere parte all’aperitivo-buffet presso il Ridotto del Teatro.
È obbligatoria la prenotazione entro il lunedì precedente alla data del concerto allo 0574 603758 o info@cameratastrumentale.org