IL PIACERE DELLA SCOPERTA | YAKOV ZATS - Politeama Pratese
chiusura biglietteria
DAL 17 GENNAIO 2024 la biglietteria osserverà il seguente orario:
martedì, giovedì, venerdì e sabato 10:30/12:30 - 16:00/19:00 ||| mercoledì solo 10:30/12:30 (chiusa nel pomeriggio)

IL PIACERE DELLA SCOPERTA | YAKOV ZATS

2023Gio30Nov21:00IL PIACERE DELLA SCOPERTA | YAKOV ZATS21:00(GMT+01:00) Teatro Politeama Pratese, Via G. Garibaldi 33/35MusicaCamerata strumentale

Dettagli evento

direttore e viola Yakov Zats

Hindemith: Trauermusik, per viola e orchestra d’archi
Schnittke: Monolog, per viola e orchestra d’archi
Porter: Ukrainian Suite
Reger: Suite in sol minore, versione per viola e orchestra d’archi di Victor Poltoratsky
Grieg: Dai tempi di Holberg, Suite in stile antico op. 40

L’impaginazione di questo concerto esprime eloquentemente l’invito di questa Stagione al «piacere della scoperta». La viola, così poco considerata come strumento solistico, è qui protagonista con uno strumentista fuoriclasse, Yakov Zats, che il pubblico della Camerata ha già applaudito in diverse occasioni. Per questo programma Zats si assume anche la responsabilità della guida dell’orchestra, in un itinerario musicale che ha anche il valore di testimonianza. Intorno a una partitura costruita esclusivamente su temi popolari ucraini, la Suite composta nel 1925 dall’americano Quincy Porter è un omaggio solidale a chi soffre in questi giorni i disastri della guerra. Per questo motivo è affiancata all’intensa elegia di Hindemith per viola e archi, che culmina nel commovente corale «Davanti al tuo trono io mi presento», la medesima melodia con cui Bach si congedò da questo mondo. Altrettanto carica di significato è la scelta del Monolog di Alfred Schnittke, uno dei più importanti protagonisti della musica del secondo Novecento, ebreo russo perseguitato dalla censura sovietica. Due vivaci e affettuose rivisitazioni della civiltà strumentale settecentesca, le Suites composte nel tardo Ottocento da Max Reger e Edvard Grieg completano il programma con un’affermazione di fiducia nell’energia positiva della musica.

Alle 18,45 si terrà presso il Ridotto del Politeama Pratese il Club delle 18.45: l’incontro introduttivo al concerto con il direttore artistico Alberto Batisti. L’incontro è a ingresso libero.
A seguire sarà possibile prendere parte all’aperitivo-buffet presso il Ridotto del Teatro.
È obbligatoria la prenotazione entro il lunedì precedente alla data del concerto allo 0574 603758 o info@cameratastrumentale.org

Data

Giovedì 30 Novembre, 21:00(GMT+01:00)